16 e 18 novembre 2017: Open Mic capitanato da Daniele Raco e Alessio Menconi Hammond trio

News Chapeau Famagosta 16 e 18 novembre 2017: Open Mic capitanato da Daniele Raco e Alessio Menconi Hammond trio

GIOVEDì 16 NOVEMBRE nuovo appuntamento con Open Mic condotto da Daniele Raco uno spazio per cabarettisti, musicisti, poeti, artisti emergenti che avranno l’opportunità di promuoversi e di assaporare il pubblico di Chapeau, sempre sotto l’occhio attento di Daniele, capocomico d’eccezione.

PER GLI ARTISTI: Chi desidera partecipare ai prossimi Open Mic, può inviare una mail a racodaniele@gmail.com

Ingresso con tessera Arci 5 €
Info e prenotazioni 393 3225053

 

________________________________

18 NOV.jpg

SABATO 18 NOVEMBRE Alessio Menconi Hammond trio
Alessio Menconi è il chitarrista italiano più attivo e conosciuto all’estero, collabora e suona in tutto il mondo. Tra i nomi più rappresentativi citiamo: Billy Cobham, Jimmy Cobb, Danny Gottlieb, Andrè Ceccarelli, Toninho Horta, Daniel Humair, Marcio Montarroyos, Shawn Monteiro, Aldo Romano, Carl Anderson, Albert “Tootie” Heath, Franco Ambrosetti… In ambito pop: Paolo Conte, Anna Oxa, Gianni Morandi, Tullio De Piscopo, Alexia,

Elio ed altri. Con questi musicisti ha inciso oltre 40 cd ed ha suonato nei più importanti festival e teatri del
mondo in oltre 30 paesi in Europa, Africa, Asia, Nord America, America Latina, Petropolis jazz Festival,Umbria Jazz , Calcutta “Jazz and Beyond”, Quito“jazz festival”, Rio de Janeiro “Centro Justica Federal”, Parigi “Olympia”, Londra “Royal Festival Hall”, New York“Beacon Theatre“ per citarne alcuni.
E’ docente di chitarra jazz al conservatorio “Paganini” di Genova.
Nel 2009 gli viene consegnato il “Premio Jazz lighthouse” alla carriera. Nel 2011 viene incluso come
unico italiano nella compilation “I più grandi chitarristi jazz del mondo” allegata a “La Stampa”.

Una serata all’insegna del grande Jazz che prevede, su prenotazione, dalle 20:00, una cena degustazione:
• Antipasto Piemontese: peperoni con bagna cauda, carne all’albese, capunet.
• Ravioli al plin con sugo d’arrosto
• Bounet piemontese.
• Acqua e caffè

“Uno dei primi dischi di jazz che ho ascoltato è “The Wes Montgomery Trio”, registrato nel 1959 con l’organico chitarra, organo, batteria, formazione diventata poi tra le più utilizzate nel mondo della chitarra jazz. Sono rimasto affascinato da quel sound così caldo ed evocativo che non me lo sono mai più tolto dalla testa; successivamente infatti ho potuto apprezzare altri grandi chitarristi storici che con quella formazione hanno dato vita ad alcune tra le migliori produzioni della loro carriera, e parlo di gente come George Benson, Kenny Burrell o il più attuale Peter Bernstein. La mia idea era quella di unire quelle atmosfere a concetti musicali più moderni e personali, e dopo avere conosciuto due musicisti fantastici come Alberto ed Alessandro ho capito che avrei potuto esprime al massimo ciò che avrei sempre voluto, così nel 2012 ho deciso di formare questo trio con cui abbiamo registrato un cd dedicato a Miles Davis ed ultimamente uno dedicato alla musica di Ellington e Strayhor.”

Ingresso con tessera Arci.

Cena degustazione e spettacolo dalle ore 20:00 € 30,00
Contributo Spettacolo dalle ore 22:00 € 10,00
Info e prenotazioni 393 3225053

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...